Come ridurre i rischi di fornitura: dal vendor rating alla prevenzione

RiskOne®-SRE permette di comprendere come valutare e misurare i rischi organizzativi delle filiere.

La situazione di mercato degli ultimi anni ha sbilanciato sempre di più le attività di realizzazione verso le reti di fornitura esterna (outsourcing).
Da questo contesto emergono dei rischi legati all’utilizzo di fornitori di piccole dimensioni, che rappresentano spesso il grosso dell’indotto delle nostre PMI.

Sappiamo che le piccole imprese da sempre soffrono di problematiche organizzative che ne limitano la solidità. Con questa emergenza sanitaria, la loro fragilità farà aumentare ulteriormente il rischio di continuità per tutti.

E’ strategico in questo momento aiutare i fornitori per migliorare le resilienza anche delle aziende committenti.
Spesso, anche in aziende certificate, la valutazione dei fornitori è formale e poco utile per poter prendere decisioni inoltre non innesca progetti di miglioramento specifici per i fornitori.

Il metodo proposto permette di avere una “fotografia” veloce ma efficace rispetto agli ambiti di rischio organizzativo più comuni.

IN BREVE

Come valuti i tuoi fornitori? Quali rischi stai correndo? Quanti costi si possono ridurre? Quali sono le priorità di intervento?

  • Fornisce una piattaforma metodologica e tecnica per valutare le proprie filiere di fornitura (riduzione dei rischi=riduzione dei costi)
  • Aiuta ad effettuare valutazioni dei rischi in modo bilanciato, pratico ed efficace
  • Contribuisce alla crescita e miglioramento organizzativo delle filiere di fornitura.

Cosa è


Oggi più che mai le filiere sono strategiche, le medio grandi aziende devono crescere e competere in mercati sempre più incerti.
La velocità e l’efficienza sono sempre più importanti e spesso dipendono in gran parte dai fornitori sui quali si riversa l’outsourcing della produzione.

RiskOne® -SRE permette di fare due cose:

  • Definire il posizionamento strategico dei fornitori per definire la gestione dei rapporti e i criteri di valutazione da impostare.

  • Effettuare una valutazione, interna e presso il fornitore, dello stato di salute della propria filiera.

Il tutto in modo “pesato” rispetto alle proprie esigenze ed i propri rischi.

La valutazione dei fornitori nelle aziende strutturate è un argomento già conosciuto, complice anche la cultura della ISO 9001. Per quanto importante avere dei sistemi di vendor rating spesso mancano informazioni preventive.

Il vendor rating ci dice cosa è accaduto, la valutazione dell’organizzazione del fornitore ci dice cosa potrà accadere.

I sistemi che abbiamo sperimentato e che condivideremo sono velocemente applicabili, permettono di avere un quadro pratico e utile anche se meno analitico. Sono metodologie utilizzate da tempo, funzionano e ve lo faremo vedere.

Lo strumento usato è RiskOne® – SRE (supplier risk evaluation), fa parte dei tool sulle diagnosi organizzative che abbiamo messo a disposizione del sistema Confindustriale da tempo con risultati molto positivi.

Perché


Il servizio RiskOne® – SRE risponde alle seguenti domande

  • Quali sono i fornitori più importanti?
  • Quali fornitori conoscere meglio?
  • Su quali fornitori investire e quali non utilizzare?
  • Quanto si dipende dai fornitori e che rischi questo comporta?
  • Come riorganizzare la propria filiera?

Per chi


Imprenditori, manager responsabili dell’organizzazione, direzioni e responsabili acquisti, direzioni e responsabili qualità, direzioni e responsabili operation.

Esempi di Output

Vuoi approfondire l’argomento?


La valutazione della propria catena di fornitura è una questione importante, complessa e con valenze specifiche a seconda delle aziende, per questo abbiamo creato approfondimenti e strumenti differenti per approfondirlo ed offrire un approccio efficace, utile e che permette di ottenere risultati in tempi rapidi ed in modo efficace.

 

Possiamo darti una mano?


Da oltre vent’anni siamo consulenti direzionali in particolare per le piccole e medie imprese, questo è quello che sappiamo e ci piace fare.

Parlare e soprattutto lavorare con noi è semplice e diretto, usiamo un linguaggio comprensibile e non ci piace sprecare il tempo, né vostro, né nostro.

Se sei interessato a questo metodo puoi fissare un appuntamento con Alberto Mari nella vostra sede o via Skype, per conoscerci, comprendere le esigenze e trovare il modo migliore di collaborare.
Ti presenteremo gratuitamente i nostri servizi e ti forniremo del materiale più dettagliato da consultare per ulteriori approfondimenti.

Questo è il nostro contatto diretto:
Alberto Mari +39 347 3359400
a.mari@ncg.it