CONFRONTO CON LA CONCORRENZA: l’analisi comparata dei bilanci

Per informazioni clicca quiSCARICA OUTPUT DI ESEMPIO

La Benchmarking Analysis è l’approccio di base per misurare e confrontare le proprie performance rispetto a quelle dei concorrenti o delle best practice del settore. L’obiettivo del benchmarking è identificare aree di miglioramento e sviluppare strategie per ottimizzare la propria attività.

È pensato per le PMI che vogliono confrontare le proprie performance dell’organizzazione con quelle dei principali concorrenti. Aiuta a capire dove l’organizzazione si posiziona nel mercato e quali aree richiedono miglioramenti per superare la concorrenza.

L’analisi di benchmarking fornisce una base per stabilire obiettivi di miglioramento realistici e tangibili, aiutando a comprendere dove la propria azienda si trova rispetto ai concorrenti e quali passi intraprendere per migliorare.

IN BREVE


Gli obiettivi del servizio sono:

  • Miglioramento delle Performance: Identifica aree di miglioramento e promuove l’adozione di migliori pratiche.
  • Incremento della Competitività: Aiuta l’organizzazione a mantenere o migliorare la sua posizione competitiva.
  • Spinta all’Innovazione: Incoraggia l’adozione di nuove idee e approcci innovativi.
  • Aumento dell’Efficienza Operativa: Contribuisce a migliorare l’efficienza operativa riducendo i costi e ottimizzando le risorse.

Cosa è


Benchmarking Analysis è una metodologia che permette di effettuare l’analisi dei bilanci comparati che implica il confronto di vari indicatori economico-finanziari e patrimoniali tra diverse aziende e periodi temporali. Gli indicatori principali includono:

  • Redditività: Margine di profitto netto, ROI (Return on Investment), ROE (Return on Equity), ecc..
  • Liquidità: Rapporti di liquidità come il current ratio e il quick ratio, ecc..
  • Solvibilità: Rapporto debito/capitale, rapporto di copertura degli interessi, ecc..
  • Efficienza Operativa: Tasso di rotazione del magazzino, tasso di rotazione degli attivi, ecc…

Perché


Ecco di seguito alcune domande a cui l’analisi di Benchmarking aiuta a dare risposta:

–          La strategia che stiamo adottando ci consente di raggiungere risultati soddisfacenti rispetto alla concorrenza?

–          Quali aree stanno assorbendo “troppe” risorse?

–          Dove focalizzare le energie per migliorare la redditività?

Ci sono due possibilità per rispondere a queste e altre domande simili.
La prima: esprimendo pareri d’istinto o in base alla propria percezione ed esperienza.
La seconda: definendo dei percorsi di miglioramento dopo un’attenta osservazione di chi ottiene le migliori performance.
La seconda via è l’unica che permette d’identificare i migliori della categoria. Ed è quella che può indicarvi come colmare la distanza che eventualmente vi separa da loro (e sorpassarli).

L’analisi di benchmarking permette di evidenziare diversi aspetti critici all’interno di un’organizzazione aziendale, fornendo importanti informazioni su come migliorare le performance.

Ecco alcune aree chiave che l’analisi di benchmarking può mettere in luce:

  • Performance relativa: Confrontando le performance della tua azienda con quelle dei concorrenti o delle migliori aziende del settore, puoi identificare i punti di forza e di debolezza relativi e trend di mercato.
  • Pratiche di eccellenza: L’analisi di benchmarking ti permette di individuare le migliori pratiche che stanno utilizzando altre aziende per raggiungere un livello superiore di performance.
  • Efficienza operativa: Confrontare i processi operativi e le strategie di gestione con quelle di altre aziende può rivelare opportunità per migliorare l’efficienza, ridurre i costi e ottimizzare le risorse.
  • Innovazione e sviluppo: Conoscere le strategie di innovazione utilizzate da altre aziende può aiutare a identificare nuove tendenze e opportunità per migliorare i prodotti o servizi della tua azienda.
  • Gestione finanziaria: Confrontare i tuoi indicatori finanziari con quelli delle aziende concorrenti può aiutarti a comprendere meglio la tua posizione finanziaria e identificare aree di miglioramento.
  • Efficienza pro-capite: Confrontare le strategie di gestione delle risorse umane può aiutare a migliorare l’engagement e la produttività del personale.

Per chi


Direzioni aziendali, imprenditori, manager e controller.

Esempi di output

 

 

 

Approfondisci con “I Venerdì di NCG”


Con i nostri “Venerdì” offriamo la possibilità di testare, gratuitamente, le nostre competenze. In modo serio e pratico condividiamo metodi, casi d’uso reali e  strumenti operativi. L’esperto NCG vi farà conoscere le nostre metodiche pratiche e subito applicabili alle vostre esigenze. I moduli spaziano su tutti i servizi, nostri e dei nostri partners.

Per visionare il video devi accettare i cookie di marketing, grazie.

Possiamo darti una mano? Vuoi approfondire l’argomento?


Da oltre vent’anni siamo consulenti direzionali in particolare per le piccole e medie imprese, questo è quello che sappiamo e ci piace fare.

Parlare e soprattutto lavorare con noi è semplice e diretto, usiamo un linguaggio comprensibile e non ci piace sprecare il tempo, né vostro, né nostro.

Se sei interessato a questo metodo puoi fissare un appuntamento con noi nella vostra sede o in videoconferenza, per conoscerci, comprendere le esigenze e trovare il modo migliore di collaborare.
Ti presenteremo gratuitamente i nostri servizi e ti forniremo del materiale più dettagliato da consultare per ulteriori approfondimenti.

ChiamaciScrivici

Chiedi informazioni