Business Starter kit sul Resto del Carlino per lanciare il servizio e la partnership con Confindustria Macerata

#rassegnastampa #BusinessStarterKit #ConfindustriaMacerata #Economia

Un kit per aiutare lo sviluppo delle imprese

In agosto sul Resto del Carlino Macerata la presentazione del nostro servizio Business Starter Kit e l’iniziativa di Confindustria per competere sul mercato globale.

E’ stata un’estate piena di fermento che si apre ad una stagione di grande progettualità e di novità.

La collaborazione di lunga data con Confindustria Macerata, la sua costante ricerca di strumenti e servizi a sostegno delle PMI del territorio, ci hanno spinto a concretizzare un progetto da tempo sentito come indispensabile: è stato così definito un kit per aiutare il loro sviluppo e la sostenibilità nel tempo.

Business Starter Kit https://www.ncg.it/business-starter-kit/

Della iniziativa di Confindustria Macerata, ha colto l’importanza il Resto del Carlino, che ne presenta i punti fondamentali.

Riportiamo di seguito l’articolo.

Business Starter Kit NCG e Confindustria Macerata lanciano il servizio per supportare le PMI per il loro futuro
In agosto sul Resto del Carlino Macerata la presentazione del nostro servizio Business Starter Kit e l’iniziativa di Confindustria per competere sul mercato globale.

Offrire alle imprese, soprattutto le più piccole, che costituiscono ancora l’ossatura dell’apparato produttivo provinciale, un servizio attraverso il quale possono organizzarsi al meglio per poter competere in un mercato globale sempre più complesso.

È questo l’obiettivo di Confindustria Macerata che, facendo soprattutto leva sul lavoro di Alberto Mari, Presidente della Sezione del Terziario Avanzato, ha approntato un kit per la parte business aziendale, affinché si possano cogliere in tempo reale punti di forza e di debolezza, e quindi agire di conseguenza.

Una scelta in diretta relazione con il nuovo codice per la crisi impresa sulla base del quale è necessario darsi un adeguato assetto organizzativo amministrativo sottolinea mari.

Business Starter Kit consiste in quattro moduli che hanno tre caratteristiche: sono poco costosi veloci e pratici.

  • Primo Modulo riguarda la cosiddetta diagnosi organizzativa, una sorta di check-up sullo stato organizzativo dell’azienda
  • Secondo modulo l’organigramma e relativi compiti attributivi, il terzo entrate uscite e quindi gestione dei conti il quarto è una sorta di cruscotto con diversi indicatori fondamentali che competono sinteticamente sentono sinteticamente di capire il complessivo stato di salute dell’impresa.
  • Terzo modulo si occupa delle entrate e uscite, quindi la gestione dei conti
  • Quarto modulo è una sorta di “cruscotto” con diversi indicatori fondamentali che consentono, sinteticamente, di capire il complessivo stato di salute dell’impresa.

“È un servizio che integra Banco-pass, attraverso il quale abbiamo inteso offrire opportunità per migliorare i rapporti con il sistema bancario con il quale intendiamo avviare una vera e propria rivoluzione, favorendo sempre di più l’acquisizione e lo sviluppo di un agire di impresa collegato al mondo digitale specifica” Gianni Niccolò direttore di Confindustria Macerata. Naturalmente le imprese possono utilizzare un modulo, due o tutti e quattro sulla base del loro esigenze. Certo che fare un buon prodotto, come le aziende Maceratesi fanno, non basta più: bisogna darsi un’organizzazione che consente di ridurre i costi di gestione ed essere competitivi e veloci. Nei prossimi giorni sul sito di Confindustria Macerata saranno pubblicati termine dell’intera operazione e anche un Business Starter Check vale a dire un primo test di autovalutazione gratuito con il quale ogni imprenditore potrà, rispondendo ad una serie di domande, avere un report che fotografa la sua azienda.

Articolo di Franco Veroli, pubblicato sul Resto del Carlino il 12/08/2019

Alberto Mari

Alberto Mari Fondatore e proprietario del brand NCG dal 2000 Dal 90 al 95 ha lavorato per aziende di medie dimensioni con ruoli di responsabilità in organizzazione e sistemi di gestione. Dal 95 con p. iva e dal 98 con la propria società di consulenza opera come consulente direzionale e auditor per sistemi di gestione. Temporary management su strategie, struttura organizzative e gestione delle competenze, membro di ODV 231 per Spa di medie dimensioni nel settore manifatturiero e sw. Lead Auditor riconosciuto AICQ SICEV n 46 - Socio Qualificato APCO-CMC n. 0512-A , operante nell'ambito delle prerogative di cui alla Legge n. 4/2013. Componente del board ed esperto UMIQ (metodo di diagnosi organizzativa di Confindustria Emilia). Componente del board e co-autore del libro UMIQplus. Attuale Presidente del terziario innovativo di Confindustria Macerata.