“I Venerdì di NCG”: Mod.3 “chi sa cosa”: mappare le competenze

Perché farlo:

Per fotografare "chi sa fare cosa", la mappatura del patrimonio delle conoscenze aziendali. Per identificare rischi strategici e per fare formazione mirata ottimizzando costi e risultati.

Esperto:

Alberto Mari

Durata:

35-45 minuti

Sede del corso:

Video registrazione liberamente disponibile sul canale youtube di NCG

“I Venerdì di NCG”

Mod 3 : “Come valutare –chi sa cosa– : mappare e gestire le competenze”

I Venerdì di NCG sono incontri gratuiti con i nostri esperti, nei quali mettiamo a disposizione le nostre esperienze e metodologie. Ciascun modulo prevede poca teoria, esempi concreti di applicazioni svolte nelle aziende e condivisione di strumenti disponibili on line o forniti da noi sempre gratuitamente.

Questo modulo formativo permette di:

“Comprendere come misurare e valutare le competenze del personale aziendale”:

  • Per misurare i rischi di concentrazione o carenza di competenze.
  • Per valutare la flessibilità delle persone.
  • Per identificare le conoscenze più importanti.
  • Per individuare i gap formativi
  • Per effettuare la formazione mirata rispetto alle esigenze e i ruoli.

Serve per fotografare il “chi sa fare cosa“. Anche nelle PMI è fondamentale investire sul patrimonio delle conoscenze delle persone in modo strutturato.

NB: si consiglia di partecipare a questo modulo dopo aver frequentato il modulo 2 sulla identificazione e misurazione delle attività.

Mappare le competenze in azienda può essere complesso, i metodi che prevedono l’identificazione delle conoscenze per ciascuna attività in funzione dei ruoli sono molto analitici ma onestamente di difficile applicazione, in particolare nelle PMI.
I sistemi che abbiamo sperimentato e che condivideremo sono velocemente applicabili, permettono di avere un quadro pratico e utile anche se meno analitico. Sono metodologie utilizzate da tempo, funzionano e ve lo faremo vedere.

Individuare e misurare le competenze è il secondo passo fondamentale dopo aver identificato le attività.

Il modulo risponde alle seguenti domande:

Chi sa cosa?
Quanto dipendiamo dalle singole persone?
Stiamo spendendo bene il tempo e i soldi per la formazione?
Quanto siamo flessibili?

Sono domande che gli imprenditori si pongono spesso ed è difficile rispondere in modo concreto senza imbarcarsi in progetti costosi e complessi.

Esistono dei modi, meno analitici e complessi, ma più che validi per attuare anche nelle PMI queste analisi. Questi sistemi di valutazione sono utilissimi e permettono di produrre risultati in tempi rapidi ed in modo efficace. Durante la sessione faremo vedere metodi e strumenti consolidati che hanno dimostrato una grande utilità.

In pratica:
–  Riprenderemo i concetti base del “sapere, saper fare e sapere essere” per chiarire gli obiettivi e gli strumenti da usare per intervenire su questi assett.

–  Chiariremo la differenza fra attività funzioni e processi che spesso crea confusione e fa perdere tempo su cose inutili a livello operativo.
–  Mostreremo un caso d’uso reale di mappatura di competenze per attività svolto con lo strumento SkillOne (https://www.ncg.it/skillone/).
–  Spiegheremo e rilasceremo un tool in Excel, usabile da subito in azienda, per effettuare il rilievo delle competenze in modo semplice che vi consentirà di  fare analisi dei dati, innescare riflessioni e miglioramenti.


Destinatari: Imprenditori, manager responsabili dell’organizzazione, qualità, risorse umane.

Vedi tutti i "Venerdì di NCG" disponibili

Videoregistrazione dell'evento

Richiedi Slide e tools gratuiti

Sono interessato al materiale gratuito (slide e tools) dei seguenti "Venerdì di NCG": (richiesto)
Mod 1 “Diagnosi organizzativa e strategia d’impresa”Mod 2 “Identificare e misurare le attività”Mod 3 “Mappare e gestire le competenze”Mod 4 “Il piano di controllo organizzativo”Mod 5 “La gestione per obiettivi”Mod 6 “I cruscotti direzionali”Mod 7 “Prevenzione dei rischi di fornitura”Mod 8 “Il budget per PMI”Mod 9 “Interpretazione degli indicatori di crisi”Mod 10 “Il business plan strategico per PMI”